Seleziona una pagina

Buridda di seppie e piselli

Un piatto semplice, gustoso e genuino. È necessario però avere seppie freschissime, per riuscire ad ottenerle tenere e gustose. Tritare finemente una cipolla e farla soffriggere in una casseruola con abbondante olio EVO. bagnare con un po’ di brodo vegetale per evitare di far soffriggere troppo la cipolla. Aggiungere alcuni gusti, come l’alloro e qualche grano di pepe macinato finemente e le seppie pulite e tagliate a piccoli pezzi. coprire con altro brodo, aggiungere i pisolini e successivamente un po’ di salsa di pomodoro (anche qui è a seconda del gusto personale, esistono versioni completamente senza pomodoro). Allungare ancora con brodo fino a completare la cottura delle seppie e ad ottenere la giusta consistenza della zuppa. Finire con un trito di aglio e prezzemolo e un filo di olio a crudo, pronta per essere gustata magari con una bella fetta di pane bruscato.